Che cosa disfunzione erettile

La disfunzione erettile (ED) è una violazione dell’afflusso di sangue al pene, rendendo impossibile avere rapporti sessuali. L’impotenza è un concetto più ampio che include disfunzione erettile, diminuzione della libido e in generale può essere definita come una mancanza di fertilità. Si dice che la disfunzione erettile si verifica quando un uomo ha difficoltà a mantenere l’erezione del pene durante l’intero rapporto sessuale (in uno qualsiasi dei suoi stadi).

Pertanto, i partner possono avere problemi con i normali rapporti sessuali, che spesso influiscono negativamente sulla psicologia delle relazioni.

La disfunzione erettile può verificarsi negli uomini di qualsiasi età, ma ci sono prove che si sviluppa più spesso nei pazienti di mezza età e più anziani. Le cause della disfunzione erettile possono essere sia malattie somatiche (es. Diabete mellito, ipertensione arteriosa) sia psicologiche.

Nella maggior parte dei casi clinici, la disfunzione erettile è curabile. Il trattamento della disfunzione erettile è prescritto tenendo conto dei motivi identificati ed è selezionato individualmente per ciascun paziente.

Per capire meglio perché si verifica la disfunzione erettile, è necessario sapere come si verifica l’erezione. La tensione o l’erezione del pene è fornita dai corpi cavernosi, che si trovano all’interno del pene e hanno la struttura di una spugna cellulare. Quando un uomo sperimenta l’eccitazione sessuale, gli impulsi vengono inviati dal cervello attraverso il midollo spinale e ulteriormente lungo i nervi periferici ai corpi cavernosi, innescando il rilascio di vasodilatatori in essi. Di conseguenza, il flusso di sangue arterioso verso i corpi cavernosi è significativamente aumentato. Allo stesso tempo, c’è un restringimento delle vene del pene, che riduce il deflusso di sangue. La combinazione di un aumento del flusso sanguigno al pene con una diminuzione del suo deflusso porta a un’erezione completa.

La disfunzione erettile può essere causata da due gruppi di cause: psicologiche (psicogene) e somatiche (organiche). Studi degli ultimi 20 anni hanno dimostrato che la disfunzione erettile è raramente causata da ragioni puramente psicologiche (stress, depressione, modelli di comportamento, ecc.).

Allo stesso tempo, è diventato noto che circa l’80% di tutti i casi di disfunzione erettile sono dovuti a condizioni fisiche (somatiche, organiche). Questi includono diabete mellito, ipertensione, colesterolo alto e aterosclerosi vascolare, insufficienza renale ed epatica, malattie della tiroide, disturbi ormonali, conseguenze delle operazioni sulla ghiandola prostatica e sul retto, traumi e malattie del midollo spinale e del cervello (ictus, Morbo di Alzheimer, ecc.), Conseguenze delle lesioni pelviche, morbo di Peyronie.

La disfunzione erettile può anche essere causata dall’assunzione di determinati farmaci. La disfunzione erettile persistente può svilupparsi a causa di cattive abitudini come bere alcolici, fumare e assumere droghe. Il diffuso non solo tra la popolazione, ma purtroppo anche tra i medici, l’opinione che le infezioni genitali e la prostatite cronica possano diventare le cause della disfunzione erettile non ha nulla a che fare con la realtà ed è errata. È completamente inutile attendere un miglioramento significativo dell’erezione compromessa dopo il trattamento per prostatite cronica o infezioni a trasmissione sessuale.

Oggi la medicina ha fatto passi da gigante nel trattamento della disfunzione erettile. Dopo un esame approfondito, tenendo conto delle caratteristiche individuali, verrà selezionato il metodo di trattamento ottimale per te.

I fattori di rischio per la disfunzione erettile saranno adeguati, il che può migliorare significativamente la tua erezione. Il moderno arsenale terapeutico per la disfunzione erettile comprende il trattamento farmacologico con preparazioni in compresse, terapia dell’erezione sotto vuoto, iniezioni di farmaci che stimolano l’erezione nel pene e terapia con biofeedback. Bene, nei casi in cui i metodi di trattamento conservativi non aiutano, il problema è risolto al meglio con l’aiuto della falloprotesica.

Leave a Comment