Prostata salute

La base della longevità e della forza “maschile” è la salute della ghiandola prostatica, chiamata anche il “secondo cuore” di un uomo. Questo piccolo organo, importante per il mantenimento della funzione sessuale maschile, è una delle fonti più frequenti di problemi di salute in una forte metà dell’umanità in età adulta e vecchiaia.

Secondo varie fonti, fino a metà della popolazione maschile della Terra ha avuto sintomi di prostatite all’età di 20-50 anni. Una delle sue conseguenze più gravi è il cancro alla prostata, che, secondo l’OMS, è il secondo tumore più comune negli uomini.

Ecco perché ogni uomo è semplicemente obbligato a monitorare la propria salute, consultare un medico in modo tempestivo e sottoporsi a test di laboratorio.

Per esaminare la ghiandola prostatica, esistono attualmente metodi sufficienti nell’arsenale di un urologo: diagnostica ecografica, metodi batteriologici per l’esame delle secrezioni prostatiche, esame delle infezioni a trasmissione sessuale, analisi degli spermatozoi, tomografia computerizzata, determinazione dello stato ormonale, antigene prostatico specifico (PSA), ecc. I dati ottenuti dall’urologo dall’esame dei pazienti consentono di stabilire obiettivamente le cause e i meccanismi dello sviluppo del processo patologico nella prostata, che aiuta l’urologo a scegliere il metodo di trattamento corretto. Questo può essere un trattamento conservativo, fisioterapia o chirurgia.

Oltre a visitare un medico, per il corretto funzionamento della prostata, è necessario consumare cibi quotidiani contenenti vitamine e oligoelementi importanti per la ghiandola maschile. In questo caso, l’eiaculato conterrà l’intera gamma di sostanze necessarie per la normale fecondazione.

Inoltre, è consigliabile evitare quegli alimenti che possono avere un effetto negativo sulla secrezione della prostata. Questi includono: grassi in eccesso, carboidrati e alimenti che portano a problemi di salute per gli uomini.

Leave a Comment